Perchè bellaSardegna.it ?
Pocos!  Locos y mal unidos?

 

HOME    CULTURA    NATURA    IMPRESA    STORIA

Home >Natura >Cane Fonnese: utilizzo nella Campagna d'Africa

 Torna Su    Cane Fonnese   Cane Fonnese nella Campagna d'Africa    

         Raccolta Foto Cane Fonnese                                                                

                                               

 

 Cane Fonnese:  l'utilizzo nella campagna d'Africa  

Date le loro caratteristiche di ferocia, olfatto i cani fonnesi furono impiegati in numero notevole nella campagna d'africa, in Libia nel 1912, per prevenire e contrastare gli attacchi dei ribelli Senussi contro le truppe italiane. I cani furono acquistati da militari sardi appositamente inviati nell'Isola e pagati 50 lire ciascuno e sottoposti al seguente addestramento: un militare vestito da arabo sottoponeva l'animale a maltrattamenti e sevizie quindi un altro militare in divisa italiana accarezzava e nutriva l'animale che veniva così indotto ad odiare ed attaccare chiunque portasse indumenti di foggia araba o turca.

 Cani e addestratori furono imbarcati sui piroscafi India e Principe Amedeo con destinazione la Libia: L'Unione Sarda del 4 gennaio 1912 così descrive l'avvenimento:" A proposito di cani da guerra pubblichiamo oggi alcuni particolari della squadra formata a Cagliari e partita nei giorni scorsi per Napoli a bordo del piroscafo " Principe Amedeo". il piccolo reggimento di cani è stato reclutato tutto in diversi paesi della Sardegna ed è composto delle più tenibili ed intelligenti bestie che si trovano nella nostra isola. All'arrivo essi saranno divisi in cinque plotoni, i quali, con un adeguato numero di soldati, si porteranno rispettivamente a Tripoli, Homs, Derna, Tobruk e Bengasi.

 Il loro ufficio di guerra sarà quello di proteggere le nostre truppe in avanscoperta dalle insidie e sorprese del nemico, e raggiungeranno molto bene lo scopo anche perchè, fin da quando giunsero a Cagliari, furono addestrati a riconoscere il costume caratteristico degli arabi e a inferocirsi vedendolo... ad ogni portatore sono state consegnate due museruole e due collane di ricambio; oltre trecento cani furono inviati in Libia e molti di essi furono pagati anche cinquanta lire.                                                                                       

   

 Mario Sanna

 

                                                                                                                           

             Cane Fonnese:  Cenni Storici

                         Raccolta Foto: Cane Pastore Fonnese

                                                                  Racconto di Filiberto Farci: La leggenda del cane fonnese Astula

 

 

     

 

Ultimo aggiornamento:  12-03-07                              by Mario Sanna